img
Notizie  21 Maggio 13.20
Vi segnaliamo questo importante incontro di studio organizzato dall'Università di Torino sul tema del REI. Alla giornata partecipa Massimo Tarasco Presidente delle ACLI Piemonte e Coordinatore Alleanza contro la povertà Piemonte.

La Redazione

21 maggio 2018, presso Aula Magna del Campus Luigi Einaudi, lungo Dora Siena 100 Torino

GIORNATA DI LAVORO SUL REDDITO DI INCLUSIONE (ReI):

programma
Ore 9,30. SALUTI ED INTRODUZIONE (prof.ssa Manuela Naldini, Presidente del Corso di Laurea Magistrale in Politiche e Servizi Sociali)
Relazioni
IL SOSTEGNO AL REDDITO NEL QUADRO DELLE MISURE DI CONTRASTO DELLAPOVERTÀ
(prof.ssa Chiara Saraceno, Collegio Carlo Alberto di Torino)
CHE COSA SI POTREBBE MIGLIORARE NEL REI?
(prof. Maurizio Motta, corso di Laurea Magistrale in Politiche e Servizi Sociali)
NON SOLO EROGAZIONE ECONOMICA: RETORICHE, PRATICHE E TRAPPOLE DELL'ATTIVAZIONE
(prof. Sandro Busso e prof.ssa Antonella Meo, corso di Laurea Magistrale in Politiche e Servizi Sociali)
NARRAZIONI, DIALOGHI, QUESITI: IL PROCESSO DI VALUTAZIONE NEL REI
(prof.ssa Cristiana Pregno, corso di Laurea Magistrale in Politiche e Servizi Sociali)
Interventi dal pubblico, risposte dei relatori, dibattito Intervallo pranzo: ore 12,45 – 14
Interventi (ore 14)
GLI ATTORI DEL REI, TRA POLICY MAKING ED IMPLEMENTAZIONE: NODI INCONTRATI, ESPERIENZE, PUNTI DI VISTA.
IL PUNTO DI VISTA DEGLI ENTI GESTORI DEI SERVIZI SOCIALI (Dr.ssa Ellade Peller, Presidente del Coordinamento Enti gestori dei servizi sociali piemontesi)
ESPERIENZE DI ORGANIZZAZIONE E STRUMENTI ATTIVATI IN SERVIZI SOCIALI LOCALI:
- NEL COMUNE DI TORINO (Dr.ssa Sonia Schellino, Assessore alla salute, politiche sociali e abitative del Comune di Torino)
- NEL CONSORZIO SOCIO-ASSISTENZIALE ALBA – LANGHE – ROERO (Dr. Marco Bertoluzzo, Direttore del Consorzio)
I SERVIZI PER IL LAVORO NEL REI: POSSIBILI FUNZIONI E RAPPORTI CON I SERVIZI SOCIALI (Dr. Claudio Spadon, Direttore Agenzia Piemonte Lavoro)
LA SOCIETÀ CIVILE TRAMITE L’ALLEANZA CONTRO LA POVERTÀ (Dr. Massimo Tarasco, Coordinatore Alleanza contro la povertà Piemonte)
IL SOSTEGNO AL REDDITO NEL QUADRO DELLE MISURE DI CONTRASTO DELLAPOVERTÀ STRATEGIE E AZIONI DELLA REGIONE PIEMONTE
(Dr. Augusto Ferrari, Assessore alle Politiche sociali, della famiglia e della casa della Regione Piemonte)
Ore 16,15- 17,15 Interventi dal pubblico, risposte dei relatori, dibattito


In gestione allegati il programma completo
img
Notizie  15 Maggio 07.53
Vi segnalo l'importante evento delle ACLI di Novara nell'ambito delle progettualità 5x1000 e vi invito a partecipare.  
Massimo Tarasco 
Presidente Reg.le ACLI Piemonte

Inviamo in allegato l’invito per l’evento che si terrà DOMENICA 20 MAGGIO 2018 a Mezzomerico presso la Cantina Crola in Via Vergiasca 9 alle ore 18.30, nell’ambito del progetto 5 x 1000 annualità 2015 delle ACLI Provinciali di Novara in collaborazione con l’Associazione di Bellinzago Quelli del Sabato, che si occupa di ragazzi diversamente abili ed in collaborazione con la Cantina Crola di Mezzomerico e lo Chef David Marchiori di Venezia. All’evento sarà presente la Signora Erica Mastrociani membro di Presidenza Nazionale delle ACLI con delega alla Formazione.
img
Notizie  11 Maggio 11.16
Vi segnalo e vi invito a partecipare a questo importante evento organizzato dall'USACLI Torino. In allegato tutta la documentazione.
Massimo Tarasco
Presidente Reg.le ACLI Piemonte
 


Carissimi,
allego alla presente l'invito al Congresso Medico Scientifico, nell'ambito del progetto Borgosalus che ci vedrà impegnati come Us Acli Torino in questa importante iniziativa, alla quale mi farebbe piacere avere la vostra partecipazione.

Borgosalus è un progetto contenitore, un festival di educazione al benessere promosso dall’Unione Sportiva Nazionale al fine di attivare e divulgare percorsi di sensibilizzazione rivolti alla cittadinanza su salute e corretti stili di vita. Il congresso di giovedì 17 e il convegno di sabato 19 sono stati accreditati ECM per il personale medico-sanitario, pertanto se ci fossero persone interessate trovate le schede d'iscrizione allegate.


Resto a disposizione per qualsiasi chiarimento, in attesa d'incontrarvi vi auguro una buona giornata


Cristina Perina
Presidente Provinciale
US ACLI TORINO
img
Notizie  10 Maggio 10.47
 Vi segnalo e Vi invito a partecipare al Seminario di studio "Corridoi umanitari e progetti di accoglienza Proposte per un’integrazione condivisa in Piemonte" che si svolgerà a Torino il 26 maggio 2018 presso Officina 8 marzo in c.so Trapani 95. Un occasione per guardare in faccia al tema dei profughi e trovare soluzioni concrete.

Massimo Tarasco
Presidente Reg.le ACLI Piemonte

"Un anno fa la famiglia Alabdallah, mamma papà e 9 figli, si lasciava alle spalle il campo profughi di Tel Abbas in Libano e raggiungeva il nostro paese. Senza rischi, senza affidarsi a trafficanti di uomini, grazie ai corridoi umanitari messi in campo da un accordo tra il nostro Governo, quello Libanese, la Comunità di Sant’Egidio, la Tavola Valdese con la collaborazione di Operazione Colomba, corpo di Pace della Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII che condivide con i profughi siriani la vita nei campi del Libano e che si è fatta tramite presso tante comunità e famiglie in tutta Italia per trovare ospitalità a questi nuclei.
La famiglia Alabdallah è stata accolta dalle Parrocchie dell’Unità Pastorale 9 di Torino e dalla Comunità del Filo d’Erba del Gruppo Abele a Rivalta ed ora, grazie all’impegno di tanti volontari, intravvede la possibilità di un futuro più sereno.
Un’esperienza che ha messo in evidenza il valore dei Corridoi umanitari, ma anche tanti limiti nel sistema, la possibilità concreta di realizzare una accoglienza anche numerosa, ma al tempo stesso le difficoltà e le possibilità di migliorare ancora, anche sulla base di una esperienza in corso in Trentino Alto Adige.
Di questo si parlerà nel convegno pensato per celebrare il primo anniversario dell’arrivo in Italia della famiglia Alabdallah e rivolto a gruppi, associazioni, comunità ecclesiali interessate a rendere eventualmente possibile un altro progetto di accoglienza di una famiglia di profughi siriani."
img
Notizie  07 Maggio 09.21
Vi segnalo e Vi invito a partecipare al seminario conclusivo del Progetto FAMI NISABA in cui Enaip Piemonte è partner. 
Massimo Tarasco
Presidente Reg.le ACLI Piemonte


Siamo lieti di invitarvi a prendere parte al seminario conclusivo del Progetto NISABA ― in complementarietà con le Unità Specifiche di Apprendimento di Petrarca 5― che si svolgerà venerdì 18 maggio 2018 dalle 9.30 alle 15.00 presso Casa di Carità, in corso Brin 26, Torino.
Il seminario, di cui si invia in allegato il programma dettagliato, sarà l’occasione per fornire una restituzione e valutazione delle azioni progettuali intraprese durante il percorso e per intraprendere un approfondimento sulle nuove metodologie didattiche e sull’innovazione apportata tramite questa buona pratica ―che è stata riconosciuta in Francia come esempio da replicare.

Si chiede gentilmente di confermare la propria presenza tramite la compilazione di apposito modulo online disponibile a questo link: https://goo.gl/forms/PWBmihDsrFT5Zmv32

Contando sulla diffusione che vorrete dare al seminario a tutte le persone coinvolte nel progetto, cogliamo l'occasione per inviare cordiali saluti.


In Gestione allegati il Programma

img
Notizie  15 Mar 18.08
Vi segnalo e Vi invito a partecipare al Convegno "La Riforma del Terzo Settore" promosso dall’US ACLI Torino, all’interno del percorso formativo dell’US ACLI Nazionale sugli aspetti fiscali delle Società Sportive Dilettantistiche.
Massimo Tarasco
Presidente Reg.le ACLI PIemonte


Roma, 15 marzo 2018 - Le opportunità e i cambiamenti per il mondo associativo e lo sport dilettantistico all’interno del percorso formativo promosso dall’Unione Sportiva ACLI nazionale sugli aspetti fiscali delle società sportive dilettantistiche. Il futuro del mondo associazionistico e, più in generale, del Terzo Settore, discusso grazie all’aiuto di esperti e professionisti attivi nel panorama nazionale sono i principali temi al centro del dibattito ‘La Riforma del Terzo Settore’, organizzato dal Comitato US ACLI Torino e in programma il 16 marzo all’Istituto Sociale di Torino (c.so Siracusa, 10).

Una giornata all’insegna delle novità e delle opportunità previste dalla Legge 106/2016 e i relativi decreti attuativi, che interessano non soltanto il Terzo Settore e il volontariato, ma tutti gli attori sociali ed economici del territorio. Dopo la registrazione dei partecipanti (dalle 8:45), si comincia (9.30-9.45) con i saluti istituzionali del Presidente Provinciale dell’US ACLI, Cristina Perina, e di Piero Demetri della Presidenza nazionale dell’US ACLI con delega alla Programmazione amministrativa e finanziaria.

Seguiranno, un’introduzione sui contenuti e i soggetti della Riforma del Terzo Settore (9.45-10.00) da parte di Luigi Bobba, Sottosegretario del ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con delega al Terzo Settore, e una relazione su Contabilità bilancio e controllo degli Enti del Terzo Settore, condotta dal Presidente dell’Us ACLI, Damiano Lembo.
Dopo il coffee break, si riparte alle 11.30 con un dibattito su ‘La fiscalità degli enti del Terzo Settore’, a seguire ‘le associazioni di promozione sociale: analisi della nuova disciplina (con Maurizio Annitto e Damiano Lembo) e riflessioni conclusive con annesso dibattito ‘su una riforma ancora da completare’.
img
Notizie  20 Feb 21.43
La solidarietà delle ACLI nazionali e regionali ai lavoratori dell'Embraco. Teniamo alta l'attenzione affinchè si trovi un accordo che salvagaurdi i posti di lavoro e la dignità delle persone.
Massimo Tarasco
Presidente Regionale ACLI Piemonte


“La vertenza Embraco pone in maniera drammatica il tema del lavoro al centro del dibattito pubblico. In questi anni abbiamo registrato dei segnali di risveglio, e in questi mesi anche una lieve ripresa economica. Ma alcuni processi negativi rimangono, anzi permangono, e da anni mettono in crisi lo sviluppo. Per questo auspichiamo in prima battuta che il licenziamento dei dipendenti venga scongiurato e che la vicenda possa dare lo spunto per ripensare il tema della delocalizzazione in modo nuovo e contemporaneo”. Lo afferma Roberto Rossini, presidente nazionale delle Acli in merito alla vicenda dell’azienda brasiliana Embraco

“Il caso di Daniele Simoni, l’operaio della Embraco che oggi si è incatenato al cancello d’ingresso della fabbrica – aggiunge Santino Scirè, responsabile nazionale del lavoro per le Acli - mette in evidenza come in questo braccio di ferro tra governo, sindacati e imprenditori le prime vittime siano i lavoratori. In attesa della decisione dell’Unione europea, invitiamo tutte le forze in campo a fare un ulteriore tentativo di mediazione e tenere presente che sul tavolo della trattativa si gioca il futuro di persone”.
img
Notizie  16 Feb 12.27
Vi segnalo e Vi invito a partecipare al Convegno "La Riforma del Terzo Settore - le opportunità e i cambiamenti per il mondo associativo e lo sport dilettantistico" promosso dalle ACLI di Vercelli e dall’US ACLI Nazionale, all’interno del percorso formativo dell’US ACLI Nazionale su aspetti fiscali delle Società Sportive Dilettantistiche.

Il Convegno sarà MERCOLEDI’ 21 FEBBRAIO 2018 ALLE ORE 10 presso l’aula Magna Seminario Arcivescovile in Piazza Eusebio, 10 a VERCELLI (in allegato il Volantino)
Interverranno tra gli altri:

- Luigi BOBBA Sottosegretario Ministro del Lavoro

- Claudia FIASCHI Portavoce del Forum Nazionale del Terzo Settore

- Roberto ROSSINI Presidente Nazionale ACLI

Il Presidente Reg.le ACLI Piemonte
Massimo Tarasco
img
Notizie  13 Feb 10.59
Nell’ambito del progetto FAMI (Fondo Asilo Migrazione Integrazione) “AssociAzione” di cui la Regione Piemonte è capofila in partenariato con IRES Piemonte, Associazione Gruppo Abele onlus, Forum Internazionale ed Europeo di Ricerche sull’Immigrazione, ACLI Piemonte ENAIP Piemonte, le Acli del Piemonte in collaborazione con le Acli di Cuneo organizzano nella provincia di Cuneo una serie di workshop rivolti a cittadini e cittadine di Paesi Terzi, italiani e italiani con background migratorio, con particolare attenzione rivolta ai giovani di seconda generazione.
Il progetto “AssociAzione” ha come obiettivo generale quello di rafforzare le associazioni di migranti o di giovani stranieri di seconda generazione, promuovere la loro partecipazione ai processi sociali di inclusione, mediazione sociale e pianificazione delle politiche di integrazione.
Per contribuire a raggiungere questo obiettivo sono organizzati laboratori (workshop) nella provincia di Cuneo per discutere di cittadinanza attiva, scambiare buone pratiche, far emergere bisogni ed esigenze, conoscere le realtà attive sul territorio (associazioni, gruppi non formali) … I laboratori saranno coordinati da un esperto/a e da un/a facilitatore/trice che coordineranno l’attività.

Il prossimo workshop, totalmente gratuito, si terrà a BRA
Sabato 17 febbraio 2018 dalle ore 15:00 alle ore 18:00
sala Centro Polifunzionale “Giovanni Arpino” Via Guala 45

 
Sarà un’occasione per singoli cittadini, associazioni e gruppi non formali per conoscersi, scambiare buone pratiche, far emergere bisogni ed esigenze in merito a spazi e proposte progettuali, competenze al fine di favorire la cittadinanza attiva e l’associazionismo.
Seguiranno nei mesi successivi un evento conviviale e un ciclo di seminari tematici basati sulle esigenze informative emerse durante i workshop.

Per chi intende partecipare, si richiede se possibile di confermare la propria partecipazione con una email all’indirizzo progettofamiCN@gmail.com o telefonando al numero 389.8526038 (Anna).
img
Notizie  05 Feb 10.30
In vista delle elezioni politiche le ACLI Nazionali hanno predisposto questo documento per partecipare, dal nostro punto di vista e con le nostre specificità, al dibattitto di queste settimane. Un documento utile per gli elettori ma anche per sollecitare i candidati sulle priorità che da tempo sosteniamo. Uno strumento per attivare quel ruolo di pedagogia popolare politica proprio delle ACLI, di cui, pensiamo il paese ha urgente bisogno. Un accompagnamento concreto quindi, da realizzarsi, nella nostra Regione, con Incontri nelle Province, nei circoli, nelle nostre realtà con una partecipazione Regionale ed un eventuale ruolo di sostegno laddove richiesto.
Occorre, nonostante le difficoltà, riprendere il gusto di costruire partecipazione e protagonismo verso la politica nelle nostre comunità e nei nostri territori, a partire, soprattutto, dall'invito ad ANDARE A VOTARE !

Massimo Tarasco
Presidente Regionale ACLI Piemnonte


"Gli italiani saranno chiamati alle urne il 4 marzo 2018 per eleggere un nuovo Parlamento al termine di una legislatura difficile. Al di là delle incognite che pesano sul quadro politico, questo voto è decisivo per le sorti del Paese. La recessione che ci siamo appena lasciati alle spalle ha profondamente indebolito la nostra società, anche se si avvertono i primi segnali di una lenta ripresa economica.

Purtroppo, siamo in posizioni tutt’altro che favorevoli in molteplici classifiche europee su parametri essenziali che misurano il benessere sociale: livelli di occupazione e delle retribuzioni, disoccupazione giovanile, fasce sociali a rischio di povertà, numero di laureati e coinvolgimento della popolazione adulta in attività di formazione e aggiornamento professionale, solo per citarne alcuni. Il ceto politico che riceverà il mandato parlamentare dagli elettori non potrà eludere le questioni spinose che ci impediscono di stare al passo con l’Europa.

L’auspicio è che i nuovi eletti possano operare con un senso di responsabilità appropriato all’urgenza del momento e alla portata delle sfide che la nostra società dovrà affrontare nei prossimi anni. Noi non facciamo proclami politici, né nutriamo l’ambizione di elaborare programmi elettorali. Non rientra nei nostri compiti supplire ad una funzione che spetta ai partiti. Ciò non toglie che non rinunciamo a dire la nostra sui principali rischi ed opportunità legati agli scenari economici e sociali che si prospettano all’orizzonte.

L’obiettivo è chiaro: prepararsi all’appuntamento con le elezioni, elaborando idee e proposte su temi e problemi che affiorano dal nostro agire nella società, mentre prestiamo ascolto ai mutevoli bisogni dei cittadini."

In gestione allegati il documento
 Notizie successive >>