img
U.S. Acli  01 Dic 2015
Si terrà venerdi 4 dicembre alle 14,30 a Torino, presso la sala OPEN 011 (di fronte al Centro Enaip) l'incontro di formazione organizzato con il CSF Enaip di Torino sul problema del doping.

Relatore Sandro Donati, ex allenatore nazionale FIDAL, responsabile nazionale antidoping di Libera e attualmente allenatore di Alex Schwazer, in un progetto di Libera.

La relazione sarà registrata per essere utilizzata come materiale formativo per eventuali incontri da organizzare nelle province e nelle società sportive.


img
U.S. Acli  05 Set 2014
L’Unione Sportiva Acli di Cuneo con il Circolo ASD Slowtourist USAcli - GEMCommunication.com Caseperferiepergruppi.com - libridellabussola.com ha organizzato, per il 14 settembre, la 3ª edizione della “Valle Maira Sky Marathon – Run over the clouds”, importante gara di corsa in montagna, ambientata negli scenari alpini della Valle Maira.
La manifestazione, che coinvolge numerosissimi sportivi e tante famiglie, per ampliare ulteriormente la possibilità di partecipazione, prevede, quest’anno, tre distanze: oltre alla tradizionale 46km, gara competitiva dai panorami mozzafiato, e la testata 9km non competitiva, anche una intermedia 29km 1600m.
Il tracciato di gara prevede un itinerario ad anello che si sviluppa in minima parte su asfalto e per la restante su sentiero, risale il vallone del Preit e si snoda nel grande pianoro della Gardetta, alle pendici di Rocca la Meja, per proseguire verso il Colle dell’Ancoccia e il Colle del Mulo e scendere lungo il magnifico vallone di Marmora.
La lunghezza indicativa dell’intero anello è di circa 46 chilometri e il dislivello complessivo in salita previsto è di circa 2500 metri.
La corsa, mirata alla promozione dello sport e della vita sana per tutta la famiglia, si svolge tra i Comuni di Canosio e Marmora, in un territorio incontaminato, ma ben organizzato dal punto di vista sentieristico, luogo ideale per la corsa in montagna.
La Sky Marathon è un importante evento sportivo dedicato agli appassionati, ma è anche un’occasione di visibilità e promozione del territorio vallivo a livello internazionale.
img
U.S. Acli  05 Ott 2013
“Lo sport non è soltanto pratica” – dice Fausto Costero responsabile USACLI dell’Area Legalità e Stili di vita - “è anche occasione e luogo di incontro di popoli e culture, è un luogo dove, sia gli adulti, ma soprattutto i ragazzi si incontrano, si raccontano, ascoltano, imparano a convivere e comprendere le storie e le tragedie di ognuno”.
Quello che è successo a Lampedusa interessa ed interroga tutti, anche il mondo dello sport, perché è dapprima un tragedia umana, ma poi un fatto di legalità, di convivenza civile, di stili di vita e frutto di leggi che hanno guardato troppo all’interesse governativo e molto meno a quello dell’intero Paese, dell’Europa e del Mondo. Al mondo sportivo chiediamo di farsi carico di proposte finalizzate ad impedire queste tragedie, non certamente in termini di “respingimenti”, ma di fraterna accoglienza strutturata.
Molti migranti, oggi presenti in Italia ed in Europa, praticano sport nelle società sportive di enti di promozione sportiva e federazioni e sono i fratelli fortunati di avventura delle vittime che oggi piangiamo a Lampedusa.
I fenomeni migratori, ormai decifrati dagli studi, sono fenomeni naturali inevitabili e inarrestabili, in particolare del nostro mondo globalizzato; lo sport è “ il mediatore culturale e sociale” più efficace oggi esistente nella nostra società, sovente riesce ad arrivare anche dove altri “operatori” non riescono (scuola, servizi sociale, ecc..). Non basta quindi, per quanto significativo, il minuto di silenzio che sarà osservato durante gli impegni del fine settimana, perché il mondo sportivo, con il suo bagaglio di conoscenze delle realtà migratorie e le presenze di migranti al suo interno, non può esimersi dal farsi promotore anche di iniziative di proposte, di politiche e di prospettive di inclusione sociale e di accoglienza.
Le parole di Papa Francesco, ad Assisi: “Al mondo «non importa se c'è gente che deve fuggire dalla schiavitù, dalla fame e fuggire cercando la libertà e con quanto dolore tante volte vediamo che trovano la morte, come è successo ieri a Lampedusa. Ma oggi è un giorno di pianto» ci trovano concordi e ci chiamano a provare a fare qualcosa di più di ciò che facciamo ogni giorno.
Roma 5 ottobre 2013
img
U.S. Acli  28 Maggio 2013
Marco Galdiolo è stato rieletto presidente dell’Unione Sportiva Acli con il 97% dei voti, nel corso del XIV Congresso Nazionale dell’US ACLI “Lo sport un’impresa! La responsabilità sociale dello sport per andare oltre la crisi”  
InPresidenza Nazionale entra, in rappresentanza dell'USACLI Piemonte Piero Demetri Presidente USACLI di Torino.

Assieme a loro prende il timone la sua squadra di Presidenza composta da Laura Bernardini, Antonio Meola, Massimo de Girolamo, Alessandro Galbusera, Filippo Diaco, Damiano Lembo, Elena Pampana, Alessio Solfaro, Luca Serangeli e Stefano Urso.

“Mettersi in gioco non è un gioco per noi dell’Unione Sportiva Acli, il nostro impegno è quello di continuare a essere una squadra fiduciosa che rappresenti nella maniera più autorevole la nostra straordinaria associazione”, queste le parole del neoeletto presidente Galdiolo. La seconda giornata del congresso ha visto la partecipazione di Don Luigi Ciotti e l'intervento del presidente nazionale delle Acli Gianni Bottalico. Si è affrontato il tema del razzismo nello sport e dell’integrazione.

“LO SPORT E’ SPERANZA” è la campagna proposta da Don Ciotti; l’idea è quella di indire una giornata di sport nazionale che venga vissuta da tutto il mondo dello sport in mezzo alla gente, idea subito accolta dall’US ACLI.
img
U.S. Acli  10 Maggio 2013
 10, 11 e 12 maggio 2013: a Torino la prima delle due fasi interregionali dello Sport in Tour, la grande festa dell’US ACLI.
Convegni, competizioni sportive e molto altro!
Tutte le informazioni presso

http://www.usaclitorino.it/pagine.php?id=62&id_s=39&lingua=1

Nella sezione allegati il programma
img
U.S. Acli  10 Apr 2013
 In allegato l’invito
img
U.S. Acli  12 Mar 2009
 Sabato 21 Febbraio 2009 si è celebrato il IX Congresso Provinciale dell’U.S.Acli di Torino, presso il Circolo Ricreativo Dipendenti Comunali di Corso Sicilia 12, che ha visto la partecipazione dei delegati della quasi totalità delle società sportive e dei circoli affiliati; presieduto dalla Responsabile Nazionale all’Organizzazione Laura Bernardini, ha visto l’intervento, oltre che dei delegati, delle autorità invitate, a partire dall’Assessore allo Sport della Città di Torino Renato Montabone, a Presidenti e Coordinatori della V^ Commissione di Circoscrizioni della Città di Torino, Presidenti Provinciali di altri Enti di Promozione Sportiva.
La relazione del Presidente Provinciale uscente Fausto Costero, oltre a fare una lettura della situazione dello sport in generale e dello sport per tutti in particolare, si è soffermata in particolare sulla necessità di sostenere con forza il ruolo degli enti di promozione sportiva. La proposta è di stringere un accordo tra gli enti di promozione favorevoli e
e gli enti locali per difendere il carattere sociale dello sport per tutti, sia attraverso le attività e sia attraverso la garanzia dell’uso sociale degli impianti sportivi pubblici esistenti.

L’Assessore Allo Sport della Città di Torino Renato Montabone ha voluto rassicurare l’Assemblea circa la volontà dell’Assessorato di continuare a promuovere lo sport per tutti come servizio sociale, anche attraverso nuove modalità di utilizzo degli spazi e degli impianti sportivi della città.

Sono poi intervenuti, oltre a numerosi delegati presenti il Presidente Provinciale delle Acli Stefano Tassinari, il Presidente Regionale delle Acli nonché Vice Presidente Nazionale dell’US Acli Gianni Girardo, l’accompagnatore spirituale delle Acli provinciali Don Domenico Ricca, il Presidente della VII Circoscrizione Piero Ramasso, il Presidente del CRDC Salvatore Martoccia.

Esauriti gli interventi dei delegati, degli invitati e delle autorità presenti, si è proceduto alla elezione del nuovo Presidente Piero Demetri che nel suo intervento da neoletto ha proposto la squadra che comporrà la Presidenza nel prossimo quadriennio.

Sono seguite poi le elezioni della Presidenza, del Consiglio provinciale, del Collegio dei Revisori dei Conti, dei Delegati al Congresso Regionale e al Congresso Nazionale.
img
U.S. Acli  11 Mar 2009

"Sabato 23 maggio si svolgerà a Cuneo la prima edizione del Campionato Italiano US ACLI di mezza maratona.

La gara si svolgerà in concomitanza con la V edizione della Mezza Maratona Città di Cuneo e sarà un importante occasione di promozione sportiva e turistica legata al teritorio cuneese.

L’inizio della competizione è fissato per le ore 19,00 presso il Parco della Gioventù di Cuneo dove si svolgeranno anche le operazioni di segreteria.

La gara si svolgerà sul percorso classico passando per il più importante viale della città (Viale degli Angeli) e arrivando al giro di boa nel comune limitrofo di Borgo san Dalmazzo per far ritorno a Cuneo. Alla fine della gara sarà offerto la cena a tutti i partecipanti.

Possono partecipare tutti i tesserati US ACLI in possesso del certificato medico di idoneità sportiva.
per maggiori informazioni, sede prov.le Us Acli Cuneo 0171/452627
"
img
U.S. Acli  02 Mar 2009
 Cuneo – Si è svolto Venerdì 20 febbraio presso il Seminario Vescovile di Cuneo l’ottavo Congresso Provinciale dell’Unione Sportiva ACLI di Cuneo.
Il titolo dell’importante appuntamento aperto a tutti i soci e gli amici dell’Unione Sportiva ACLI è stato: “US ACLI diritti alla meta. Dare corpo ai diritti, liberare lo sport, crescere con il futuro”.
Dopo i saluti e il benvenuto ai partecipanti si sono svolte le operazioni di insediamento degli organi congressuali per procedere ai vari adempimenti statutari richiesti. Il Vice Presidente Nazionale US ACLI, Gianni Girardo, ha assunto la Presidenza del Congresso nominando Vice Presidente il Presidente Regionale US ACLI, Franco Via.
Dopo la relazione sull’attività svolta nel quadriennio e sul tema congressuale da parte del Presidente uscente Carlo Balatti si è avviata la discussione con l’intervento del Presidente Prov.le ACLI Sergio Taricco. Alla discussione hanno partecipato i dirigenti presenti e si è parlato delle problematiche relative ai diversi sport praticati dagli associati US ACLI: bocce, podismo, tai chi, tiro alla fune, karate, canoa.
Stabilità la validità del Congresso da parte della Commissione Verifica poteri, gli oltre 100 convenuti in rappresentanza dei 14.000 soci e dei 158 Circoli della Provincia, hanno poi partecipato alle votazioni della Presidenza Prov.le, del Consiglio Prov.le e dei delegati ai Congressi Regionale e Nazionale.
Risulta confermato quale presidente Prov.le Il Sig Carlo Balatti del Circolo Cuneo Centro.
La nuova Presidenza è formata da: Boetti Gianfranco (Circolo Mondovì Borgato), Dutto Livia (Circolo Centro Studi Discipline Orientali), Pasero Angelo (Circolo Podistica Buschese), Racca Franco (Bocciofila Centallo), Santanera Carlo (Bocciofila Auxilium), Via Franco (Circolo Cuneo Centro).


24/02/2008
img
U.S. Acli  15 Gen 2009
La NAZIONALE di CALCIO SCRITTORI
la scuola HOLDEN
L'ASSOCIAZIONE ARCOBALENO

VI INVITANO A

una serata da pazzi sul calcio , la scrittura, la follia...

INTERVISTE, LETTURE, e MOLTO ALTRO ..... APERI-CENA EURO 10,00

I matti prendono il microfono e da pari a pari discutono con i "sani di mente", per dimostrare che, in fondo, siamo tutti creature mezzo impazzite in un mondo folle.

Partecipano:

Gianluca Favetto giornalista e scrittore,
Marco Mathieu vicedirettore di D la repubblica delle donne,
Carlo D'Amicis, scrittore e autore-conduttore di Fahreneit
Francesco Trento, autore di 20 sigarette a Nassyria, sceneggiatore e autore del documentario MAtti per il calcio e tutta la Nazionale di Calcio Scrittori.